Sicurezza e Difesa Sociale

Indirizzo in Sicurezza e Difesa Sociale (Criminologico) (CLASSE DI LAUREA L-12)

Indirizzo in Sicurezza e Difesa Sociale (Criminologico)

Bando di Ammissione A.A. 2018/2019

Per scaricare il Modulo di Pre-Immatricolazione– CLICCA QUI

Il mediatore linguistico forense, oltre ai tradizionali sbocchi linguistici previsti e correlati all’attività del traduttore e interprete, può altresì operare all’interno di delicati circuiti afferenti al mondo investigativo, scientifico e forense. Lo studente e futuro professionista è preparato nella traduzione e comprensione dei fenomeni criminosi ed è capace di inserirli nei contesti internazionali mediante un approccio sistemico, globale e culturale.

 

L’attività di traduzione e interpretariato consente al mediatore di inserirsi in un segmento di mercato innovativo e potenzialmente ricco di opportunità professionali. Lo studio accurato delle lingue lo pone come specialista indiscusso nei processi di analisi, comprensione, identificazione di traduzione di testi e contesti di delicatissima importanza sociale.

 

Primo Anno

ESAMI

INSEGNAMENTO ACCADEMICO

SSD

CREDITI

1

Criminologia e Vittimologia

SPS/12

6

2

Psicologia Criminale

M-PSI/05

6

3

Antropologia della Violenza

M-DEA/01

6

4

Linguistica Applicata

L-LIN/01

6

5

Lingua e Letteratura Italiana

L-FIL-LETT/10

6

6

Lingua e Traduzione 1 – Inglese
con esercitazioni di Mediazione Linguistica orale

L-LIN/12

15

7

Lingua e Traduzione 1 – Seconda Lingua
con esercitazioni di Mediazione Linguistica orale

L-LIN/

15

TOTALE CREDITI PRIMO ANNO

60

 Secondo Anno

ESAMI

INSEGNAMENTO ACCADEMICO

SSD

CREDITI

8

Migrazioni e Interventi per l’Integrazione e la Sicurezza

SPS/12

6

9

Elementi di Diritto Penale e Elementi di Diritto Penitenziario

IUS/17

6

10

Criminalità Economica e Crimini Informatici

SECS-P/02

6

11

Cultura e Civiltà – Inglese

L-LIN/10

6

12

Cultura e Civiltà – Seconda Lingua

L-LIN/

6

13

Lingua e Traduzione 2 – Inglese
con esercitazioni di Mediazione Linguistica orale

L-LIN/12

15

14

Lingua e Traduzione 2 – Seconda Lingua
con esercitazioni di Mediazione Linguistica orale

L-LIN/

15

TOTALE CREDITI SECONDO ANNO

60


















Terzo Anno

ESAMI

INSEGNAMENTO ACCADEMICO

SSD

CREDITI

15

Sociologia Penitenziaria e Riabilitazione Giudiziaria

 SPS/12

6

16

Lingua e Traduzione 3 – Inglese 
con esercitazioni di Mediazione Linguistica orale

L-LIN/12

15

17

Lingua e Traduzione 3 – Seconda Lingua 
con esercitazioni di Mediazione Linguistica orale

L-LIN/

15

18

Insegnamento a Libera Scelta tra quelli istituiti all’interno del Campus

6

Attività Laboratoriali, Seminariali e Certificazioni

6

Tirocinio Professionale

6

Tesi Finale

6

TOTALE CREDITI TERZO ANNO

60

TOTALE CREDITI TRIENNIO

180




















Moduli linguistici impartiti nel Corso del Triennio: 

  • Lingua (I – II anno)
  • Analisi Contrastiva e Avviamento alla Traduzione (I anno)
  • Introduzione all’Interpretazione (I anno)
  • Interpretazione Dialogica I-II anno)
  • Consecutiva Attiva (II-III anno) opzionale
  • Consecutiva Passiva (I-II-III anno) opzionale
  • Traduzione Attiva (III anno)
  • Traduzione Passiva (II-III anno)
  • CommunityInterpreting (III anno) opzionale
  • Simultanea (Insegnamento a scelta)

Che cos’è l’Interpretazione Consecutiva

L’interpretazione consecutiva consiste nella restituzione orale, alla fine di un discorso o parte di esso, avvalendosi della particolare tecnica della presa d’appunti. 

Che cos’è l’Interpretazione Dialogica

L’interpretazione di trattativa è la tecnica utilizzata in occasione di incontri o viaggi di affari, visite aziendali, accompagnamento di delegazioni straniere in visita ad impianti, manifestazioni fieristiche. Nell’interpretazione di trattativa non sono necessari ausili tecnici: è richiesta solo la presenza fisica dell’interprete che funge da tramite tra interlocutori di diverse lingue.

Che cos’è l’Interpretazione Simultanea

L’interpretazione Simultanea prevede l’ausilio di speciali cabine acusticamente isolate all’interno delle quali il professionista ascolta il discorso dell’oratore e lo riproduce simultaneamente nella lingua di arrivo.

Nota * Gli Insegnamenti di Lingua e Traduzione 1 e Esercitazioni di Mediazione Orale 1 di Lingua Cinese e di Lingua Russa, comprendono i moduli di Lingua, Analisi Contrastiva e Avviamento alla Traduzione, Introduzione all’Interpretazione.

Last modified: Tuesday, 13 November 2018, 9:40 AM