MASTER I LIVELLO : Sicurezza e prevenzione nell'ambiente di lavoro

Titoli di studio per l’accesso al Master: Laureati del Vecchio e Nuovo Ordinamento Didattico, in possesso di titolo di studio almeno triennale, o altri titoli equipollenti alla laurea triennale.
Il Master ha durata annuale e conferisce 60 CFU, per un impegno complessivo di 1500 ore, di cui lezioni FAD e stage/project work, metodologie di didattica alternativa, studio individuale e preparazione del lavoro finale.

Titoli di studio rilasciati: La partecipazione al Master permette di conseguire, oltre al Diploma di Master, gli attestati di frequenza relativi ai Moduli A-B-C previsti per il Responsabile/Addetto al Servizio di Prevenzione e Protezione secondo il D.lgs. n. 81/2008.

Piano didattico

1. Presentazione Master e modulo linguistico base e tecnico giuridico;
2. Sorveglianza sanitaria, benessere organizzativo e prevenzione ambientale;
3. Servizi ispettivi, vigilanza e responsabilità amministrativa;
4. Prevenzione dei rischi tecnologici e digitalizzazione dei processi produttivi;
5. Costi della prevenzione e project management della sicurezza;
6. Tecniche di comunicazione e di formazione sulla sicurezza del lavoro;
7. Responsabilità penale e compliance programs della sicurezza;
8. Normativa prevenzionistica, gestione integrata della sicurezza sul lavoro e responsabilità
   dell’impresa;
9. Gestione assicurativa INAIL, politiche di prevenzione e incentivi alle imprese;
10. Appalti nel settore privato e pubblico. Organizzazione e sicurezza del lavoro nelle PPAA;
11. Sistemi di gestione e prevenzione, certificazione di qualità e responsabilità sociale
    d’impresa;
12. Classificazione, valutazione dei rischi e misure di prevenzione.

Finalità formative del Master
Il Master intende offrire una conoscenza specialistica ed approfondita degli aspetti giuridico istituzionali, economici, gestionali ed organizzativi connessi alla programmazione ed alla gestione della sicurezza nei luoghi di lavoro, mediante apporti scientifici conformi ai più
recenti sviluppi della prevenzione integrata.
L’obiettivo è quello di far conseguire una preparazione multidisciplinare che consenta ai partecipanti di inserirsi, nelle diverse realtà professionali, pubbliche e private, fornendo loro gli strumenti necessari per lo svolgimento della prevenzione e per l’aggiornamento continuo
delle proprie conoscenze, tenendo conto del contesto giuridico, economico e tecnico organizzativo in continua evoluzione.

Obiettivo del corso: fornire le competenze e la professionalità necessaria secondo il D. lgs. n. 81/2008 per lo svolgimento di compiti relativi alla prevenzione e alla sicurezza negli ambienti di lavoro. Il corso offre, inoltre, la formazione continua e l'aggiornamento professionale rivolte alle seguenti figure: Tecnico della sicurezza e della prevenzione nei luoghi di lavoro, Responsabile e Addetto del Servizio di Prevenzione e Protezione (conforme all'art. 32, d. lgs. n. 81/2008), Esporto di analisi e progettazione della sicurezza del lavoro e certificazione ambientale, Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza, Addetto ai Servizi di Emergenza, Medico competente in materia di sicurezza sul lavoro, Auditor interno dei Sistemi di gestione ed Esperto dei Sistemi di gestione.

Crediti formativi (CFU)
Il Master prevede il conseguimento di 60 crediti formativi universitari.
La partecipazione al Master consente di acquisire la formazione obbligatoria che è richiesta al Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP) e all'Addetto al Servizio di Prevenzione e Protezione (ASPP) in base all'art. 32, co. 2°, d. lgs. n. 81/2008 e dell'Accordo Stato-Regioni 21.12.2011.


Valutazione dell'apprendimento
La preparazione dei partecipanti al Master è valutata attraverso verifiche intermedie e finali, test di accertamento delle conoscenze acquisite, colloquio orale sugli argomenti dei singoli corsi di insegnamento.


Stage
Lo stage del Master si svolge, al termine del periodo dedicato alla didattica, presso aziende private, organizzazioni ed enti pubblici convenzionati.


Uditori
E' ammessa la partecipazione di uditori, anche in possesso di titoli di studio diversi da quelli indicati per l’accesso al Master, ai quali verranno rilasciati l'Attestato di Partecipazione al Master e gli Attestati di frequenza previa verifica d'apprendimento relativi ai moduli A-B-C
previsti per il Responsabile/Addetto al Servizio di Prevenzione e Protezione dall'art. 32, co.2°, d. lgs. n. 81/2008 e dall'Accordo Stato-Regioni. La procedura da seguire per iscriversi al Master come uditori è diversa da quella prevista per i partecipanti in qualità di studenti.
Ai fini dell'ammissione, l'uditore dovrà presentare richiesta di iscrizione al Master inviando, alla Direzione scientifica apposita richiesta. L'uditore non è tenuto allo svolgimento dello stage, nè alla preparazione del project work da discutere in sede di valutazione finale.

Ultime modifiche: mercoledì, 28 marzo 2018, 17:33